Il Torneo dei Quartieri


Il 14 Agosto di ogni anno, in Piazza Grande, uno dei luoghi più suggestivi d'Italia si tiene il Torneo dei Quartieri, la più giovane fra le manifestazioni folkloristiche che danno lustro alla tradizione e alla storia dell'antica città umbra, la gara di tiro con la balestra antica all'italiana tra i balestrieri dei 4 quartieri cittadini:

San Giuliano

Sant'Andrea

San Pietro

San Martino

La contesa è preceduta e seguita dal passaggio, tra le suggestive e caratteristiche vie e per le piazzette del centro, dei cortei storici allestiti nei quartieri cittadini.

Chi, ospite a Gubbio in quella sera d'Agosto, si trova ad assistere alla manifestazione, è catapultato come d'incanto nella vita quotidiana del XIV secolo. Il brulichio dei personaggi in costume, fra le medioevali pietre della città, sembra quasi far magicamente rivivere, almeno per una notte, antichi stralci di vita quotidiana.

Antica protagonista della manifestazione rimane, però, la balestra antica all'italiana. Micidiale arma da difesa rimase in uso a lungo, allora, fra gli eserciti e fu soppiantata solo dalla scoperta della polvere da sparo.

La rievocazione storica ferragostana si inserisce nel solco più autentico della tradizione, del folklore e della storia della città di Gubbio. E' eco feconda del Palio della Balestra, antica contesa fra i Balestrieri di Gubbio e Sansepolcro. Quest'ultima nacque allorché la balestra lasciò il campo da battaglia per continuare a vivere nei tornei e nelle pacifiche disfide fra armati e cavalieri. Il Palio della Balestranon ha ancora conosciuto interruzione, la più antica memoria storica risale al Maggio 1461.

Al termine del Torneo seguono manifestazioni di carattere gastronomico e musicale nella 4 piazze dei 4 quartieri: P.zza Giordano Bruno, P.zza San Giovanni, P.zza San Pietro e P.zza San Marziale. 

Società Balestrieri della città di Gubbio

Palazzo del bargello

06024 Gubbio PG

P.I. 02379180546

C.F. 83003130545

TEL + 39 338 1936048


Comune di Gubbio


Regione Umbria